Cos’è e come funziona il Marketing Predittivo

La digitalizzazione e l’evoluzione tecnologica spingono le aziende versa una continua e costante evoluzione. In tale contesto, la previsione dei comportamenti dei clienti, reali e potenziali, è diventata un elemento essenziale per indurre e accelerare la conversione dei consumatori.

Ma come anticipare i bisogni e i comportamenti degli utenti di fronte al sovraccarico di informazioni presente online?

È qui che entrano in gioco il marketing predittivo e i dati comportamentali. Queste tecniche all’avanguardia, quasi fantascientifiche fino a poco tempo fa, consentono di analizzare i dati personali (messaggi, transazioni, segnali GPS, ricerche su Internet) e offrire consigli estremamente precisi per prodotti o servizi da utilizzare efficacemente a fini promozionali.

Cos’è e come funziona il Marketing Predittivo

Che cos’è il marketing predittivo

Il marketing predittivo è l’arte e il modo per anticipare i comportamenti d’acquisto più probabili, i bisogni, gli appetiti e le aspettative dei propri clienti grazie all’analisi dei loro dati. Si tratta, quindi, di un insieme di tecniche basate sull’analisi dei dati che consente di determinare le strategie e le azioni di marketing con la più alta probabilità di successo.

I dati dei clienti sono decisamente il carburante del marketing predittivo. L’analisi dei dati che l’azienda ha a disposizione permette di identificare modelli generali e preferenze individuali per prevedere non solo il comportamento futuro del cliente, ma anche, di conseguenza, l’andamento delle vendite.

Tre fattori spiegano l’attuale boom del marketing predittivo:

  • Volume impressionante di dati a disposizione delle aziende che non è mai stato così cospicuo come lo è oggi.
  • Sviluppo di tecnologie di marketing che elaborano i dati in tempo reale per adattare le azioni e gli scenari implementati (machine learning).
  • Avvento del cloud computing, associato allo sviluppo delle tecnologie Big Data.

A cosa serve il Marketing Predittivo

Qualsiasi strategia di marketing odierna dovrebbe utilizzare l’analisi predittiva per accelerare il conseguimento degli obiettivi individuati. Di seguito indichiamo alcuni dei principali vantaggi dell’utilizzo dell’analisi predittiva.

Migliori prestazioni di marketing

L’applicazione dell’analisi predittiva si traduce, in definitiva, in prestazioni di marketing migliorate.

Questo perché le decisioni più accurate, basate sui dati, possono aiutare gli esperti di marketing e gli imprenditori a implementare una strategia che abbia un impatto reale.

Invece di limitarsi a seguire quella che potremmo definire una semplice sensazione sulla strategia di marketing, le aziende possono utilizzare l’analisi predittiva per prendere decisioni più (e meglio) informate che aiutano a dare vita a campagne più produttive e meno rischiose.

Ottimizzazione dei canali di marketing

Tutti i diversi canali coinvolti nel marketing aziendale possono essere ottimizzati attraverso l’uso dell’analisi predittiva.

Osservando i dati di ciascun canale, le aziende possono intraprendere azioni che sfruttano al meglio ciascuno di essi.

Ciò può aiutare a incrementare contatti e vendite in modo estremamente significativo.

Ottimizzare il budget destinato al marketing

L’analisi di Marketing Predittivo, le aziende possono capire esattamente dove dovrebbero spendere il budget di marketing per produrre risultati.

L’analisi predittiva aiuta a prendere decisioni più intelligenti ed efficaci per futuri investimenti promozionali.

Questo tipo di analisi consente agli imprenditori di vedere come è stata utilizzata in passato la loro spesa per il marketing e aiuta a capire esattamente quale tipo di impatto può avere ogni euro speso in ciascuna area. Ciò si traduce ovviamente in una migliore pianificazione dei costi con conseguente risparmio di fondi.

Creare contenuti di marketing di maggiore impatto

Il marketing può essere personalizzato su una scala molto più ampia attraverso l’uso del Market

Predittivo che fornisce una strategia promozionale precisa e pienamente focalizzata sul cliente o pubblico specifico.

L’analisi di marketing consente, infatti, alle aziende di acquisire una comprensione più profonda del proprio pubblico di destinazione e dei clienti.

Tutti gli sforzi di marketing, quindi, attraverso l’uso dell’analisi predittiva, si concretizzano producendo risultati molto incisivi.

Potenziamento del processo decisionale

Eventuali eventi invisibili o imprevedibili nei dati possono essere facilmente rilevati attraverso l’uso dell’analisi predittiva che consente alle aziende di reagire immediatamente ad essi.

L’analisi predittiva del marketing comporta solo un’accelerazione del processo decisionale, ma consente anche di prendere decisioni ponderate e significative.

Gli esperti di marketing possono utilizzare l’analisi per capire esattamente quali aree necessitano di soluzioni mirate per ottenere risultati migliori.

Come funziona il marketing predittivo

Il marketing predittivo si basa su un processo nel quale si individuano le seguenti fasi imprescindibili:

Identificare i bisogni del cliente

L’utilizzo del Marketing Predittivo consente di anticipare le esigenze degli utenti per raggiungerli prima dei concorrenti ottimizzando, in questo modo, la spesa per il marketing.

L’implementazione di scenari adattati ai comportamenti rilevati o assunti, consente di offrire prodotti e servizi aggiuntivi più rilevanti.

Queste tecniche di cross-selling e up-selling hanno un impatto molto significativo sull’aumento dei ricavi.

Raccogliere dati

La raccolta dei dati è una questione strategica per le aziende e per il Marketing Predittivo.

I dati rilevanti raccolti dai propri clienti sono, ad esempio, lo storico delle vendite, i dati demografici, i dati comportamentali e i dati di fidelizzazione.

Tutte queste informazionii, interne all’ azienda, possono essere integrate da quelli di terze parti (condivisi tra l’azienda e i suoi partner o acquistati da fornitori specializzati).

Segmentazione dei dati

La personalizzazione è oggi molto richiesta dalla maggior parte dei clienti. I marchi non possono più trattare tutti allo stesso modo: un’attività simile sarebbe decisamente anacronistica e poco produttiva.

Per questo, la segmentazione ricopre un ruolo fondamentale consentendo di sviluppare mezzi ottimizzati per raggiungere la soddisfazione di ciascuna categoria di clienti e aumentare la loro fidelizzazione.

La segmentazione aiuta a scavare più a fondo nel database dei clienti e a scoprire informazioni, opportunità di cross-sell o up-sell e abitudini di acquisto.

Estrazione dei dati o data mining

L’approccio di data mining richiede una comprensione contestuale e una panoramica dei dati al fine di definire gruppi.

Scomporre una vasta base di clienti in parti più gestibili rende più facile identificare gli obiettivi. Ciò aiuta a individuare insiemi di persone che necessitano di attenzione o che perdono rapidamente interesse, nonché i clienti con il valore potenziale più elevato.

L’azienda può, quindi, concentrare i suoi sforzi, e il suo budget, sulle azioni giuste. Amazon, a questo riguardo, è l’esempio perfetto perchè utilizza tecniche di data mining per attirare più clienti sfruttando il flusso delle attività:

  • Clic.
  • Visite.
  • Registrazioni.
  • Acquisti e tassi di conversione.
  • Inventario dei prodotti.
  • Informazioni demografiche dei clienti.

Prevedere i risultati

Il settore del marketing necessita sempre di nuove modalità per rendere le campagne di comunicazione più mirate ed efficaci.

Attualmente, il Marketing Predittivo soddisfa queste esigenze sotto tutti gli aspetti. Migliora il ROI (Ritorno d’Investimento) di marketing, l’ottimizzazione dell’inventario, l’esperienza dei clienti e la loro fidelizzazione.

Le aziende possono andare oltre nella loro analisi e impostare processi chiari per aumentare il traffico sul proprio sito e, quindi, potenzialmente e proporzionalmente anche il proprio fatturato.

Esempio di marketing predittivo

Niente più di un esempio specifico può far comprendere il funzionamento preciso del Marketing Predittivo. Attingiamo a tal fine a una questione di vita quotidiana: il cambio del proprio gestore telefonico.

L’operatore telefonico è in grado di anticipare l’eventuale mancato rinnovo del nostro abbonamento grazie allo studio dei siti concorrenti che visitiamo. Ciò gli permette di fare tutto il possibile per mantenerci come cliente, inviando ad esempio offerte personalizzate.

Il nostro comportamento non viene più analizzato a posteriori, ma a priori.Questo fenomeno è reso possibile grazie ai big data e al monitoraggio delle conversazioni e degli scambi sui social network.

Una vera spinta al servizio del Marketing Predittivo che permette di incrociare miliardi di dati e sfruttare il feedback in tempo reale delle informazioni per anticipare il comportamento degli utenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cambiare

Il Magazine di Impreditori che cambiano

Cambiare

Il Magazine di Impreditori che cambiano.

Al suo interno trovi articoli, editoriali, interviste a imprenditori e spunti di riflessione utili a chi fa impresa e vuole capire come evolvere il proprio business e mantenerlo al passo con i cambiamenti.

Articoli correlati

Sunday Coffe

Iscriviti alla Newsletter

Ogni domenica mattina ricevi Sunday Coffee, il momento ideale per riflettere, leggere con calma e trovare ispirazioni per allenarti al cambiamento.